Informazioni previste dall’art. 25 c. 11 D.L. n. 179/2012

Djungle SRL (P.IVA 11759750018) è una START-UP INNOVATIVA sita in Via Giuseppe Giacosa 36-38 – 10125 Torino. Djungle fu costituita il 20 luglio 2017 a Torino, in C.so Vittorio Emanuele II n. 86, dinanzi al Notaio Umberto Romano di Torino. Djungle è iscritta presso il registro delle imprese di Torino nell’apposita sezione speciale in qualità di START-UP INNOVATIVA con il numero REA TO – 1238627. Indirizzo di posta certificata: djunglesrl@pec.it.

Djungle si occupa di loyalty digitale e analisi dati per il mondo retail; opera attraverso il concetto #get-data-by-game offrendo soluzioni di loyalty con al centro sistemi di #gamification supportati da analisi di Big data per mettere il Brand nelle condizioni di orientare le scelte di business attraverso #data-driven solution

Segue l’oggetto sociale di Djungle SRL come da statuto:

La società ha per oggetto, sotto l’osservanza delle disposizioni e delle limitazioni di legge, lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di prodotti o servizi innovativi ad alto valore tecnologico. Più specificamente la società offre sul mercato un servizio innovativo che permette e facilita la gestione e fidelizzazione delle relazioni con i clienti, attraverso strumenti e attività innovative ad alto valore tecnologico quali:
– analisi marketing in real-time attraverso l’utilizzo di piattaforme di big data e motori di segmentazione avanzati;
– automatizzazione e ottimizzazione dei processi di comunicazione e marketing;
– sviluppo programmi fedeltà innovativi tramite applicazioni mobile e utilizzo di sistemi di incentivo e tracking crossplatform;
– sviluppo algoritmi di machine learning e analisi predittiva orientati alla gestione delle relazioni con i clienti;
– raccolta, elaborazione e visualizzazione dei dati di preferenze, comportamento e acquisto mediante la generazione automatizzata di statistiche e grafici;
– sviluppo campagne di gamification sui canali digitali (app mobile, sito web, digital in-store) per incentivare l’interazione e il coinvolgimento degli utenti.
La società potrà svolgere inoltre le seguenti attività accessorie alla prevalente:
– lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di software innovativi, applicazioni mobili o altri strumenti web in generale;
– lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di soluzioni hardware e software e di dispositivi ICT in generale;
– la consulenza nel settore delle tecnologie dell’informatica ad alto valore tecnologico;
– l’assistenza tecnica connessa ai prodotti informatici innovativi ad alto valore tecnologico;
– la ricerca, lo sviluppo, la gestione nel settore dei servizi delle nuove tecnologie, prevalentemente nella ricerca e sviluppo di nuovi prodotti e nella implementazione, gestione e manutenzione di prodotti e sistemi informatici e tecnologici dei settori tlc, network e security, quali:
– servizi per l’ideazione, progettazione e manutenzione di piattaforme informatiche;
– ricerca e sviluppo di prodotti tecnologici;
– rivendita di prodotti tecnologici;
– lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di soluzioni SEO e di servizi per lo sviluppo, il posizionamento e la promozione di siti web ed applicazioni mobili;
– lo studio, la progettazione, lo sviluppo e la commercializzazione di soluzioni hardware e software negli ambiti dell’ICT, dell’Internet of Things (IoT);
– lo studio, la progettazione, lo sviluppo e la commercializzazione di big data platform,
ovvero piattaforme per l’analisi aggregata di dati, ad esempio per facilitarne la comprensione mediante la generazione automatizzata di statistiche e grafici;
– lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di servizi informatici e telematici;
– lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di applicazioni VoIP;
– lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di software con utilizzo di algoritmi di intelligenza artificiale;
– lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di hardware open source;
– lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di servizi basati sulle logiche della “sharing economy” (o economia della condivisione), anche avvalendosi di dispositivi hardware e software;
– lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di servizi di promozione e di pubblicità nelle diverse forme e modalità consentite dalla legge, compresi banner, web link ed altre forme di web marketing;
– lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di servizi informatici, telematici, di marketing, di formazione e di supporto logistico per lo sviluppo del commercio sia tradizionale che elettronico, sia tramite Internet o altre reti telematiche che attraverso i canali tradizionali;
– la raccolta, l’elaborazione, la pubblicazione e la vendita di informazioni relative all’attività ed ai comportamenti degli utenti;
– servizi di consulenza architetturali legati all’ingegnerizzazione del network e delle piattaforme applicative con l’intento di renderle conformi agli standard di sicurezza;
– aggiornamento dei sistemi software, ottimizzazione delle configurazioni, eliminazione delle utenze non necessarie all’applicazione delle policy sulle password;
– seminari di sensibilizzazione, corsi di sicurezza delle reti e corsi di programmazione sicura;
– progettazione, realizzazione e la gestione di software, prodotti ict, applicativi avanzati per gestire gli utenti e le comunità;
– ricerca, sviluppo e sperimentazione di sistemi informativi avanzati, con particolare riferimento alle loro applicazioni telematiche sulla rete internet;
– progettazione, realizzazione e gestione di siti internet per la commercializzazione e la promozione dei prodotti, anche con la comunicazione telematica mediante posta elettronica;
– sistemi gestionali web-based, sistemi di e-commerce, e-tourism, soluzioni per il mobile business;
– l’organizzazione e la gestione di convegni, meeting, congressi e fiere.
La società potrà svolgere attività di formazione e consulenza nei settori precedentemente descritti.
Inoltre potrà occuparsi della vendita di prodotti informatici e tecnologici in genere e comunque, commercializzare prodotti ed articoli che siano collegati con le attività svolte.
2. La società potrà, in via secondaria, per il raggiungimento degli scopi sociali:
– compiere tutte le operazioni industriali, commerciali, immobiliari, mobiliari e finanziarie, queste ultime in via non prevalente e non nei confronti del pubblico;
– assumere partecipazioni, sempre in via non prevalente e non nei confronti del pubblico, in società, enti di qualsivoglia natura e consorzi esistenti o da costituire, aventi scopi analoghi o comunque funzionali al raggiungimento del proprio oggetto sociale;
– concedere, in via strettamente strumentale al conseguimento dell’oggetto sociale e senza carattere di professionalità, fidejussioni, avalli ed altre garanzie in genere, anche a favore di terzi nonchè stipulare mutui ipotecari passivi.
Il tutto nel rispetto delle disposizioni di legge ed in particolare della normativa in tema di intermediazione e di attività riservate agli iscritti a collegi, ordini e albi professionali.

Le quote di Djungle sono ripartite fra i seguenti soci: TESTA Giulietta, MURCIANO Antonio Leonardo Jacopo, DEGLI ESPOSTI Alberto, NASI Alessandro, CO.RE.FI. S.r.l.

Si consiglia di seguire i link associati ad ogni nome per visitare i rispettivi profili LinkedIn, ove si possono trovare esaustive descrizioni dei loro titoli di studio e delle loro esperienze professionali.